venerdì 15 ottobre 2021

PILLOLE DI PSICOLOGIA ANIMALE

ROSPI

Mentre un rospo grida il suo dolore, un altro rospo viene "sputato dalla bocca di un uomo". Ne escono fuori due rospi: il primo è un vero grosso rospo o rospa, il secondo è un rospo immaginario.

Il vero rospo è comparso in cucina durante una calda giornata di questa scorsa estate, era ferito, è entrato fermandosi sull'uscio per gridare tutto il suo dolore: 

 

 

 

"Ehi tu, senti un pò, siamo in tanti fra rospi, rane e salamandre, usciamo a fare la nostra passeggiata e splaash! finiamo schiacciati sull'asfalto; a volte l'uomo inavvertitamente, preso dai suoi affanni quotidiani e dalle sue ambizioni non ci vede. Tu che ci incontri spesso nelle fiabe e camminando lungo i sentieri grida con noi".



 

 

 

 

L'altro è un tipo di rospo prodotto dalla fantasia, uscito da un sogno in cui una lei dice ad un lui con un forte: "Sputa il rospo!" di dire quello che le deve dire. Un rospo immaginario liberatorio per la coppia.


 

Nessun commento:

Posta un commento